Farinata di cavolo nero

>> sabato 24 dicembre 2011

I cavoli mi sono sempre piaciuti -talvolta anche a merenda!, ma tra tutti il cavolo nero resta uno dei miei preferiti -e con il quale preparo sempre delle calde e confortanti zuppe. Peccato che una zuppa oggi e una zuppa domani riducano alla noia, con la conseguenza che il ciuffo di cavolo che stazionava frigorifero iniziava a soffrire! 
Fortunatamente Google lo ha soccorso con una facile ricetta pistoiese. Quella che vi presento è un mix di diverse versioni che ho trovato on-line.


Ingredienti:
  • 1 ciuffo di cavolo nero
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai colmi di farina gialla da polenta
  • 1 litro di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
Farinata di cavolo neroPreparazione:
Tagliare finemente la cipolla e l'aglio e soffriggerli brevemente in un filo d'olio. Lavare il cavolo e tagliarne le foglie a striscioline sottili, aggiungerlo al soffritto e stufare per qualche minuto.
Successivamenre aggiungere il brodo e cuocere per circa un'ora. 

Aggiustare di sale e aggiungere la farina gialla. Cuocere altri 15 minuti, sempre mescolando.

Inoltre:
Se volete una zuppa più gustosa aggiungete un pezzettino di lardo al soffritto.

2 commenti:

Barbara 24 dicembre 2011 14:23  

Deliziosa! Ne approfitto per farti tanti auguri per un sereno Natale Alessia!

alesssia 27 dicembre 2011 18:52  

Grazie mille!
Auguri anche a te e tanti complimenti per il blog: ho già scovato qualche ricettina da provare :)

Posta un commento

Vi ringrazio per aver visitato il mio blog e per aver deciso di commentare una delle mie ricette.
In questo spazio critiche e suggerimenti sono estremamente graditi: come fare a migliorarsi altrimenti? Se poi avete degli apprezzamenti ancora meglio: un po' orgogliosi lo siamo tutti, no?

alesssia


  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP