Empadão

>> domenica 10 marzo 2013

Siamo alla terza tappa dell'abbeccedario culinario e (incredibilmente!) non mi sono ancora stancata. Anzi, ogni puntata mi vede sempre più presa a cercare tra le ricette del paese prescelto. La Slovacchia mi aveva dato grandi soddisfazioni ma devo dire che il Portogallo non è da meno. Tralasciando i piatti a base di pesce e i dolci (anche se quel dolce al cucchiaio a base di riso... gnam!) ho deciso di dedicarmi alla carne, ma sotto forma di piatto unico. Cookaround (e nello specifico araujosax) mi è venuta in aiuto. Quindi ecco a voi l'empadão, un semplice gatto di patate!


Ingredienti:
  • 600g di patate
  • 1,5dl di latte
  • 250g di macinata di vitello
  • 1/2 cipolla
  • 1dl di vino bianco
  • 2dl di brodo di carne
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • noce moscata, sale, pepe
  • olio
Utensili:
  • pirofila
  • schiacciapatate (opzionale)
EmpadãoPreparazione:
Bollire le patate con la buccia, pelarle e schiacciarle con lo schiacciapatate. Prepararne un purè con il latte, il sale e la noce moscata.

Nel frattempo imbiondire mezza cipolla in un filo d'olio. Rosolare poi la macinata, aggiungendovi il vino bianco e il concentrato di pomodoro. Lasciare asciugare il vino e aggiungere il brodo poco alla volta, lasciandolo asciugare poco a poco.
Cuocere sino a quando la carne sia tenera, circa un'ora. Regolare di sale e pepe.


Ungere la pirofila con il burro e foderarla con uno strato di purè, bordi inclusi. Unire la carne e ricoprirla con un secondo strato di purè.

Lasciare dorare in forno a 180°, dopo avere aggiunto qualche fiocco di burro.

Inoltre:
La ricetta prevedeva che l'empadão fosse spennellato con un tuorlo d'uovo, per accuntuare la doratura, ma vi assicuro che anche pallido è buonissimo. Inoltre ho allungato un po' i tempi di cottura del ripieno, affinché la carne fosse più morbida.


Raccolta:
Con questa ricetta partecipo alla Raccolta l'abbeccedario culinario d'Europa, che per questa occasione è ospitato sul blog di La melagranata.


2 commenti:

Patrizia 10 marzo 2013 13:11  

Ma che bella ricetta Alesssia!
Grazie di aver partecipato anche alla tappa portoghese dell'Abbecedario Culinario Europeo!

Aiuolik 12 marzo 2013 00:00  

Grazie per aver partecipato, questa tappa non sarebbe stata la stessa senza tutti voi! Ecco il resoconto di tutte le ricette che hanno partecipato: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/02/c-come-canja.html e ora via con la valigia in Romania!
Aiu'

Posta un commento

Vi ringrazio per aver visitato il mio blog e per aver deciso di commentare una delle mie ricette.
In questo spazio critiche e suggerimenti sono estremamente graditi: come fare a migliorarsi altrimenti? Se poi avete degli apprezzamenti ancora meglio: un po' orgogliosi lo siamo tutti, no?

alesssia


  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP