Focaccia integrale alle mele

>> domenica 26 dicembre 2010


Sono finalmente entrata a regime con la produzione di lievitati con la pasta madre. Una preparazione alla settimana, in corrispondenza del rinfresco, partendo dalle semplici focacce, come quella al timo o quella "natalizia", più tante altre non ancora pubblicate o risultate immangiabili -a mischiare a volte si sbaglia, ma il divertente è anche quello, vero?

Questa volta però cercavo qualche cosa di strano, qualche abbinamento curioso, qualche sapore nuovo... Mi sono fatta guidare da Google e sono arrivata (anzi ritornata!) al blog di Tania, che mi ha colpito con questa accoppiata mele-cipolle.

Tanto per cambiare ci ho messo del mio (la farina integrale, che fa così rustico, e un sacco di cipolla in più) e il risultato è stato da leccarsi i baffi: strano ma buono!


Ingredienti:

  • 200g di pasta madre
  • 200g di farina di grano tenero
  • 200g di farina integrale
  • 2 mele
  • 1/2 cipolla
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • acqua calda q.b
  • olio


Focaccia integrale alle melePreparazione:
Tagliare la cipolla e le mele a pezzetti molto piccoli.
Cuocerli in una padella antiaderente con un filo di acqua sino a che le mele non saranno morbide (circa 10 minuti).

Impastare la pasta madre, le farine e l'acqua ottenendo un impasto morbido che sarà lasciato riposare una quindicina di minuti.

Incorporare le mele e la cipolla intiepidite e mescolare con cura.
Lasciare lievitare per 6/8 ore.

Stendere la pasta su di una teglia unta con un filo di olio e cuocere per 20 minuti a 180°.

1 commenti:

Tania 27 dicembre 2010 21:39  

Ciao! Ne hai fatto una versione rustica e pure con la pasta madre (da quando ce l'ho è diventata una fissazione per me!), tu dici che è strano che sia buona!? Io dico di no! Grazie per questa rivisitazione!
Ti auguro buone feste!

Posta un commento

Vi ringrazio per aver visitato il mio blog e per aver deciso di commentare una delle mie ricette.
In questo spazio critiche e suggerimenti sono estremamente graditi: come fare a migliorarsi altrimenti? Se poi avete degli apprezzamenti ancora meglio: un po' orgogliosi lo siamo tutti, no?

alesssia


  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP